LA FEDE SI RAFFORZA DONANDOLA - Un contributo teologico-storico e di animazione per l'anno della Fede

di P. Giuseppe Buono

If Press - € 10,00



                                              
L'affermazione "la fede si rafforza donandola" del beato Giovanni Paolo II nella sua enciclica missionaria Redemptoris missio sono il motivo principale che ha spinto P. Buono a scrivere queste riflessioni sulla fede. Fede donata a noi per essere donata agli altri, a tutti: questo è il dinamismo intriseco della fede già presente nel primo mandato di Gesù agli apostoli: "Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date!". Nella condizione generale di crisi della fede che genera disorientamento e individualismo, i cristiani rischiano di dimenticare che "la fede è un atto personale, la libera risposta dell'uomo al'iniziativa di Dio che si rivela. La fede però non è un atto isolato. Il nostro amore per Gesù e per gli uomini ci spinge a parlare ad altri della nostra fede. In tal modo il credente è come un anello nella grande catena dei credenti". 
                                     


P. Giuseppe Buono del Pontificio Istituto Missioni Estere (PIME), è sacerdote dal 1959. Docente di Missiologia e di Bioetica e Religioni, ha visitato le missioni in tutto il mondo. Nel 1975 ha fondato il Movimento Giovanile delle Pontificie Opere Missionarie e ha diretto in Italia la Pontificia Opera dell'Infanzia Missionaria e la Pontificia Unione Missionaria. Giornalista, ha diretto riviste missionarie e collabora a vari giornali. Risiede nella comunità PIME di Napoli.


    "La missione per i non adetti a lavori"

      ARMAGHEDDO 
      Il Blog di P. Piero Gheddo

        SCHEGGE DI BENGALA  
        Il Blog di P. Franco Cagnasso

          CARTOLINE DALL'ALGERIA
          Il Blog di P. Silvano Zoccarato