FILIPPINECon circa 100 milioni di abitanti (un decimo dei quali vive e lavora fuori dal Paese), le Filippine - un arcipelago di oltre settemila isole - rappresentano il dodicesimo Paese più popoloso al mondo e il principale Paese cattolico dell'Asia (l'80% della popolazione si professa tale).
L'interesse del Pime per le Filippine nasce a metà degli anni Sessanta, in concomitanza con una serie di espulsioni di missionari dalla Birmania. I primi tre missionari vi arrivano nel 1968.
In questa nazione il Pime ha avuto ben 3 missionari martiri (i padri Favali, Carzedda e Tentorio) e altri due sono stati rapiti e, più avanti, liberati.
La presenza del Pime nell'Isola di Mindanao, al sud del paese, è sempre stata motivata dalla ricerca di dialogo con i musulmani (con la fondazione Movimento per il Dialogo islamo-cristiano Silsilah) e dall'attenzione verso le popolazioni tribali non cristiane.
Dagli inizi fino a oggi il Pime ha lavorato e lavora nell'area metropolitana di Manila, e in alcune diocesi vicine, oltre che nelle diocesi di Zamboanga, Pagadian, Kidapawan, Dipolog e nella prelatura di Ipil, nell'isola di Mindanao, e sull'isola di Antique.

 

             filippine1 filippine2

 

Casa PIME : Casa Regionale Filippine
presso : PIME House
indirizzo : Mary Queen of Apostles Parish - S. Miguel St. - S. Antonio Valley 6 (Sucat Road)
località : Parañaque City 1707
nazione : FILIPPINE
telefono : (+63) 02-825.8855
fax : (+63) 02-826.0776
email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi
FaceBook  Twitter  

 

 

SCHEGGE DI BENGALA

Il Blog di P. Franco Cagnasso

LETTERA DALLA MISSIONE

Il Blog di P. Silvano Zoccarato

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più