Italia | Grande successo per padre Charly, "prete di frontiera" di Bergoglio

Grande successo ieri a Mantova, nel contesto del Festival della Letteratura, per la presentazione di “Preti dalla fine del mondo. Viaggio tra i curas villeros di Bergoglio”, ultimo importante titolo di casa Emi. Ben 1200 persone si sono accalcate per ascoltare l’autrice, la giornalista argentina Silvina Premat, e padre Carlos “Charly” Olivero, uno dei sacerdoti protagonisti del volume, attivo nelle villas miseria di Buenos Aires e impegnato da anni nel recupero dei ragazzi tossicodipendenti.

All’incontro, moderato dal direttore della Emi Lorenzo Fazzini, ha preso parte anche don Luigi Ciotti (che firma la prefazione al volume), il quale è stato salutato da insistenti applausi in segno di solidarietà e vicinanza dopo che, come noto, è emerso che il prete-coraggio è più che mai nel mirino della mafia.La tournée di Premat e Olivero ha preso il via il 24 al Meeting per l’amicizia tra i popoli di Rimini: anche in quel caso grande partecipazione all’incontro e ampi consensi per il sacerdote, uno dei “preti di frontiera” voluti e appoggiati da Bergoglio quand’era arcivescovo della capitale argentina. Dopo Rimini è stata la volta di Cortina d’Ampezzo, Fidenza, Villafranca.Oggi i due parteciperanno a “Parolario”, a Como: alle ore 17.30, a Villa Sucota/Fondazione Antonio Ratti, saranno intervistati dal giornalista di "Avvenire" Nello Scavo, autore del best-seller "La lista di Bergoglio".
 

Tutto fa pensare, visto il successo di pubblico, che "Preti dalla fine del mondo" sarà uno dei titoli più fortunati della stagione autunnale per la Emi.

  • Creato il .
Condividi
FaceBook  Twitter  

© Copyright Pontificio Istituto per le Missioni Estere - P.I.M.E.

Sede Generalizia: Via F.D. Guerrazzi, 11 00152 Roma - Italia - Tel. 06 5839151 Fax 06 583915228