Nella memoria liturgica di San Giovanni Maria Vianney il 4 agosto scorso è stato ordinato presbitero il diacono del Pime Mateus Jensen Didonet, nella sua parrocchia di origine “Nossa Senhora do Lago” in Brasília. A presiedere la celebrazione eucaristica e ad imporrgli le mani è arrivato l’arcivescovo di Brasília, il cardinale Sergio da Rocha.

Durante la settimana precedente l’ordinazione si è svolto un intenso triduo missionario di preparazione, un momento di animazione in parrocchia e nelle varie comunità, con visite e benedizione delle famiglie, Messe in tutte cappelle, incontri e testimonianze e l’adorazione eucaristica perpetua.

A rappresentare il PIME durante la celebrazione era presente padre Pedro Facci, superiore regionale del Brasile. Con lui erano presenti alcuni missionari del PIME e una suora della Missionarie dell’Immacolata, molti espoinenti del clero locale, alcuni religiosi e una grande presenza dei parenti, amici e parrocchiani.

Il cardinale da Richa, poche ore prima dell’ordinazione, aveva fatto una visita pastorale in una parrocchia in città: parlando con i fedeli, aveva scoperto che originalmente era stata gestita dal PIME quando la diocesi era ancora al suo inizio. La parrocchia poi è stato riconsegnata alla diocesi. La gente ha mantenuto un buon ricordo del PIME: per questo motivo, durante la celebrazione, il cardinale ha menzionato l’Istituto, dicendo che il PIME è venuto ad aiutare la Diocesi nel suo inizio e ora, con l’ordinazione di p. Mateus, destinato in India, la Diocesi è pronta a inviare uno dei suoi figli come missionario.

La cerimonia si è chiusa con una cena di benificenza, il cui ricavato sarà donato per la missione.

p. Ace Valdez

Condividi
FaceBook  Twitter  

 

 

SCHEGGE DI BENGALA

Il Blog di P. Franco Cagnasso

LETTERA DALLA MISSIONE

Il Blog di P. Silvano Zoccarato

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più