Suor Antonella Tovaglieri, 53 anni, originaria di Busto Arsizio (Varese), è la nuova Superiora generale delle Missionarie dell’Immacolata-Pime. L’ha eletta l’XI Capitolo, in corso dall’8 settembre scorso, sul tema “Comunità profetiche che annunciano il Vangelo nelle periferie del mondo: percorriamo con coraggio apostolico le vie sempre nuove della missione”.

Suor Tovaglieri, fino ad oggi Vicaria generale, va a sostituire suor Rosilla Velamparambil, originaria del Kerala (India).

Suor Antonella, la cui vocazione è nata e cresciuta in Oratorio, ha emesso la professione religiosa nel 1992. Già insegnante di scuola per l’infanzia, ha conseguito il diploma in Scienze Religiose presso l’Istituto Paolo VI, a Milano, e il diploma di Formatrice presso l’Istituto Superiore per Formatori. Per un periodo ha insegnato nella Scuola per l’Infanzia di Monza. Dal 1998 al 2005 è stata responsabile delle postulanti e dal 1999 al 2005 consigliera provinciale della Provincia Italia.

Nel 2007 è stata destinata alla Papua Nuova Guinea; in quell’occasione scriveva: «La Papua è una missione lontana, la più lontana che abbiamo, per questo sono contenta perché posso diventare strumento dell’amore di Cristo fin là… Se Lui vuole raggiungere il cuore di quei fratelli attraverso anche la mia persona piccola e povera… eccomi, vado con Lui». Rientrata dalla missione, dal 2011 al 2012 è nominata consigliera di delegazione. Nel 2012 è stata eletta Vicaria Generale, dopo di che è diventata coordinatrice generale della Formazione iniziale.

Sabato sono state elette anche le nuove consigliere MdI:
Sr. Bridget Suvakeen, sorella indiana, missionaria in Papua Nuova Guinea.
Sr. Marilena Boracchi
Sr. Marisa Pereira, sorella brasiliana, missionaria in Bangladesh
Sr. Biji Philip Koonamparayil, prov. Vijayawada
 

Le Missionarie dell’Immacolata sono una Congregazione religiosa che condivide lo stesso spirito apostolico del PIME. Sono state fondate l’8 dicembre 1936 da suor Giuseppina Dones (all’epoca suora della Riparazione) e dalla giovane Giuseppina Rodolfi, divenuta poi Madre Igilda. Riconoscono il Beato Padre Paolo Manna (PIME) come ispiratore del carisma maturato sul fertile terreno missionario del Pontificio Istituto Missioni Estere e monsignor Lorenzo Maria Balconi (anch’egli del PIME), co-fondatore.

Oggi le Missionarie dell’Immacolata sono più di 900 sorelle. Circa 150 sono italiane e oltre 600 quelle provenienti dall’India che è stata la loro prima terra di missione raggiunta nel lontano 1948; sono una cinquantina le suore brasiliane e altrettante quelle di origine bengalese. Contano, inoltre 15 suore papuane, 4 suore africane e 3 suore cinesi. Sono presenti in tutti i continenti, dove sono distribuite in più di 120 comunità internazionali.

 

Condividi
FaceBook  Twitter  

 

 

SCHEGGE DI BENGALA

Il Blog di P. Franco Cagnasso

LETTERA DALLA MISSIONE

Il Blog di P. Silvano Zoccarato

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più